CONTROLLO

Il Controllo di gestione


IL CONTROLLO DI GESTIONE

“Un ambiente caratterizzato da scarso controllo è il rischio più grande che un’azienda possa correre.”


I Contenuti
Il controllo di gestione consente alla Direzione aziendale di accertare il raggiungimento degli obiettivi stabiliti in sede di pianificazione strategica.
Questo processo non si limita a “tastare il polso” della situazione economico-finanziaria mediante strumenti contabili e amministrativi, bensì si traduce nella formulazione di precisi programmi, nel controllo del loro raggiungimento e nella definizione di adeguati interventi correttivi in caso di anomalie. In altre parole, controllare è sinonimo di guidare, decidere, dirigere, in modo programmato e coordinato.
Le attività previste dal Controllo di Gestione sono:
  • Determinazione degli obiettivi da raggiungere, espressi in termini quantitativi (Il Budget); 
  • Misurazione dei risultati effettivamente realizzati (La Contabilità Analitica);
  • Confronto degli obiettivi con i risultati (Analisi degli Scostamenti);
  • Scelta delle azioni correttive per eliminare in futuro gli scostamenti indesiderati.
I Vantaggi
  • Definire di un sistema di obiettivi (economici e non) da raggiungere nelle diverse aree aziendali; 
  • Verificare costi e ricavi; 
  • Effettuare analisi di redditività per prodotto; 
  • Individuare eventuali problemi e determinare contromisure tempestive; 
  • Ridurre sprechi ed inefficienze.

La Consulenza
La consulenza erogata da personale qualificato è finalizzata a creare un supporto teorico di conoscenze funzionali e degli strumenti contabili, ad affiancare e supportare il cliente nella creazione ed implementazione di un sistema di Controllo di Gestione in grado di soddisfare le esigenze di controllo aziendale. I servizi che siamo in grado di fornire sono:

  • Attività di formazione sui concetti base sugli strumenti contabili utilizzati;
  • Progettazione e realizzazione del Sistema di Controllo di Gestione (individuazione dei centri di costo, definizione delle voci di spesa; definizione delle modalità di alimentazione delle voci di spesa, determinazione dei criteri di ripartizione e di ribaltamento dei costi, creazione di un adeguato reporting); 
  • Analisi degli scostamenti.


Sistema qualità certificato
visualizza il pdf
qui