CASE HISTORY

Il sistema di gestione ambientale iso 14001 e la registrazione emas

Cliente Azienda Cuneese Smaltimento Rifiuti con sede a Borgo S. Dalmazzo (Cn)
Settore Trattamento e smaltimento rifiuti solidi urbani e speciali.
Area di Attività
Sviluppo e Gestione di discariche per i rifiuti non pericolosi, impianto di selezione e stabilizzazione RSU con produzione di frazione secca, impianto di compostaggio di qualità, messa in riserva di rifiuti pericolosi e non pericolosi, trasporti di propri rifiuti non pericolosi. L’attività aziendale consiste nel trattamento dei rifiuti solidi urbani prodotti dai 54 comuni del bacino regionale n. 10 per una superficie complessiva di 2.448,53 e serve circa 158.000 abitanti residenti.
Contesto

Il costante confronto dell’Azienda A.C.S.R. con le Amministrazioni Comunali, con la cittadinanza, con la Provincia di Cuneo, con le autorità di controllo (ARPA), con i Fornitori, ha determinato nella Direzione la volontà di perseguire la Certificazione Ambientale secondo la norma ISO 14001:2004 e la “Registrazione EMAS” (Regolamento CE n. 761/2001 (EMAS II) sistema comunitario di ecogestione ed audit).
Tale percorso è stato facilitato in quanto l’Azienda A.C.S.R. oltre ad avere precedentemente conseguito la Certificazione ISO 9001:2000, disponeva di buone/elevate competenze tecniche del personale e di una consolidata cultura di attenzione al cliente (cittadinanza).

Descrizione Attività

L’Azienda A.C.S.R. per perseguire con successo la Certificazione Ambientale e la “Registrazione EMAS”, ha individuato la Società di Consulenza Free Managers S.r.l. quale partner qualificato e competente.

  • L’avvio del progetto risale al mese di maggio 2005. L’obbiettivo iniziale è stata la Certificazione integrata ISO9001-ISO14001;
  • La prima attività è consistita nell’analisi ambientale iniziale e la verifica della conformità legislativa;
  • Nel mese di marzo 2006 è stata raggiunta la Certificazione ISO14001 (integrata con la ISO 9001:2000);
  • Nel mese di aprile 2006 sono state effettuate le integrazioni necessarie al SGA per la “Registrazione EMAS”;
  • Nel mese di maggio 2006 l’Ente di Certificazione Tüv Italia ha effettuato la valutazione documentale;
  • Infine nel mese di giugno 2006 l’Ente Certificatore Tüv Italia ha effettuato la II° verifica per l’emissione del Certificato.

Uno degli elementi qualificanti che differenziano la Registrazione EMAS dalla Certificazione ISO 14001 è la “Dichiarazione Ambientale” che l’Azienda deve fare periodicamente.

  • La Dichiarazione Ambientale serve a fornire al pubblico e ad altri soggetti interessati informazioni sull’impatto e sulle prestazioni ambientali dell’organizzazione nonché sul continuo miglioramento della prestazione ambientale.
  • La Dichiarazione Ambientale presenta le prestazioni dell’organizzazione rispetto ai suoi obiettivi e target ambientali per quanto riguarda gli impatti ambientali significativi.
  • La Dichiarazione Ambientale viene redatta ogni tre anni.
Risultati
  • Riduzione significativa dell’importo delle garanzie fideiussorie;
  • Miglioramento del rapporto con gli Enti Pubblici preposti al controllo in tema d’ambiente (es. ARPA);
  • Miglioramento dei rapporti con i clienti, le comunità locali e su più vasta scala e i legislatori;
  • Miglioramento della trasparenza delle attività aziendali in termini di politiche e programmi ambientali, del sistema di gestione e dei principali dati sulle prestazioni ambientali;
  • Garanzia di conformità totale alla normativa ambientale e minori rischi di sanzioni correlate alla normativa ambientale.


Sistema qualità certificato
visualizza il pdf
qui