SISTEMA QUALITA’

Il sistema qualità in ambito sanitario


IL SISTEMA QUALITÀ IN AMBITO SANITARIO


I Contenuti
Anche per le strutture sanitarie la norma UNI EN ISO 9001:2000 è diventata, a partire da un decennio circa, il riferimento primo per la definizione di una struttura organizzativa efficace, efficiente e finalizzata al miglioramento continuo di quel servizio così particolare e specifico che è l’intervento sulla salute delle persone.
Nonostante l’apparente distanza dei concetti e delle metodologie della Qualità dall’operatività delle strutture sanitarie, le esperienze condotte nel mondo e in Italia hanno mostrato che non è soltanto possibile, ma anche vantaggioso utilizzare, personalizzandoli, concetti e strumenti dell’ambito industriale e trarne notevoli vantaggi. Ne è un esempio  la traduzione delle metodologie FMEA (Falure Mode and Effect Analysis) in ambito sanitario, che hanno favorito la nascita di metodologie di Risk Management Clinico, oggi in forte sviluppo presso numerose aziende sanitarie e in molte specialità cliniche.
Tali metodologie, integrate con quelle classiche della certificazione secondo UNI EN ISO 9001 rappresentano quindi un’opportunità di miglioramento per tutte le strutture sanitarie, nelle loro molteplici caratterizzazioni e peculiarità.

I Vantaggi

  • Consente di gestire in modo controllato le prestazioni sanitarie e permette un miglioramento anche nella reputazione e nell’immagine pubblica della struttura
  • Permette di organizzare efficacemente il rispetto dei requisiti regionali relativi all’accreditamento, a completamento di quelli autorizzativi
  • Permette di integrare le richieste e gli adempimenti relativi alla gestione della sicurezza degli operatori, dei pazienti e dei visitatori
  • Consente di inserire la formazione e la motivazione del personale in un percorso allineato alle necessità di formazione continua, così come indicato dal Ministero della Salute nell’ambito del Programma Nazionale ECM (Educazione Continua in Medicina)
  • Permette, attraverso l’analisi dei processo interni, di limitare le duplicazioni, le sovrapposizioni  di responsabilità e di spreco di risorse, sia economiche che professionali
  • È un potente strumento per il coinvolgimento del Personale e contribuisce a prevenire la demotivazione ed il burn-out degli operatori, favorendone la motivazione anche in processi di carattere decisionale.


La Consulenza
Attraverso l’analisi dei processi e delle specificità della singola struttura vengono individuati i suoi processi caratteristici, le risorse necessarie e i migliori percorsi organizzativi, che si affiancano, integrandoli, ai percorsi diagnostico-terapeutici e assistenziali già in essere.
Con il contributo di Gruppi di Lavoro vengono definiti gli elementi, sia di carattere procedurale che operativo, necessari per consolidare e migliorare i processi rivisitati. La rivisitazione è finalizzata alle necessità del paziente e della sua salute. La certificazione del Sistema Qualità rappresenterà la testimonianza ultima di un percorso di riorganizzazione e di miglioramento e non solo una definizione di procedure e di documentazione aggiuntiva a quella già esistente.


Sistema qualità certificato
visualizza il pdf
qui