11/09/2012 - LAVORO NERO E 231 In arrivo nuove sanzioni per le aziende

Il 9 agosto è entrato in vigore il decreto n.109 del 16 luglio 2012 che reca disposizioni legate alla direttiva 2009/52/CE sulle norme minime relative a sanzioni e provvedimenti a carico di datori di lavoro che impieghino cittadini di Paesi terzi il cui soggiorno sia irregolare. Una conseguente modifica degli art. 22 e 24 del Testo Unico e l’inserimento del nuovo art. 25 duodecies nel Dlgs 231/2011 introducono così nuove circostanze aggravanti e sanzioni penali a carico di quelle aziende che favoriscano, impiegandoli, immigrati privi di regolare permesso di soggiorno.


Sistema qualità certificato
visualizza il pdf
qui